Anni 60-70. I calendari di Piaggio e Lambretta con le pin up girl fanno il giro del mondo, in Italia spopola quello con Raffaella Carrà

calendari

Negli anni ’60 non era per nulla insolito che belle ragazze apparissero sui calendari di note marche di ciclomotori. Anzi: nelle officine era la regola trovarli.
La Piaggio e la Lambretta lanciarono la moda e ne fecero il loro cavallo di battaglia, ritenendola un importante mezzo promozionale.

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

Le origini

Negli anni 50 la Piaggio per promuovere lo scooter Vespa nato nel 1946, diffuse dei calendari destinati ad attirare l’attenzione, grazie alle raffigurazioni di giovani e ammiccanti ragazze a bordo del motociclo. Famosi e molto rari, quelli su cui le Vespa Girl erano disegnate da Franco Mosca (1910-2003)

  • 70-80.it app

La Lambretta

Lo scooter Lambretta fu costruito dalla Innocenti dal 1947 al 1972, prese il nome dal quartiere milanese di Lambrate, dove veniva prodotto. Nel dopoguerra ebbe un enorme successo. La Lambretta e la Vespa contraddistinsero il movimento subculturale Mod nato negli anni ’60 oltremanica.

L’origine dei calendari

La crisi di vendite sopravvenuta nella seconda metà del decennio, indusse l’azienda milanese a promuovere i famosi calendari.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Le modelle

Sui calendari Lambretta fecero capolino foto di modelle affascinanti, come Jean Shrimpton (1942) ritenuta la prima top model al mondo, icona dello Swinging London. L’attrice americana Jayne Mansfield (1933-1967), la Bond girl Claudine Auger (1941-2019) e la nostrana Raffaella Carrà (1943).

Calendari1

La showgirl italiana

Negli anni ’60 Raffaella Carrà (all’anagrafe Raffaella Pelloni) si stava affermando come attrice nel mondo dello spettacolo, non disdegnando le apparizioni da modella, grazie alla sua prorompente fisicità.

Il colonnello Von Ryan

Nel 1961, appena diciottenne, posò per alcuni fotoromanzi, mentre nel 1965 partecipò all’hollywoodiano Il colonnello Von Ryan con Frank Sinatra (1915-1998). Solo dopo aver recitato in diverse pellicole e sceneggiati a fine decennio, approdò al varietà televisivo.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

I calendari Vespa e Piaggio

Nel 1966 la Carrà apparve assieme a Joan Collins (1933) e Margaret Lee (1943) sul calendario della Vespa. Nel 1969 fu invece realizzato il servizio fotografico che la vide protagonista, bella e sensuale, sul calendario Lambretta del 1970.

Canzonissima

I tempi erano maturi per l’esordio a Canzonissima assieme a Corrado Mantoni (1924-1999). (E.M per 70-80.it)

 

  • Qui Radio Libere
    pubblicità