1967. Arriva Capitan Nice, supereroe al contrario, imbranato e mammone. Rivale televisivo di Batman perde la battaglia dell’audience

Capitan Nice

Sfortunato, imbranato, mammone, ma dotato di superpoteri. Capitan Nice (Captain Nice) vive questo singolare paradosso esistenziale che lo vede, nelle vesti di paladino del bene, combattere la criminalità di Big Town, città dove abita.

Quasi invisibile

Che il personaggio non goda della stima altrui lo si nota fin dal primo episodio. Carter Nash (William Daniels, 1927), chimico al dipartimento di polizia di Big Town, giunto a lavoro saluta i colleghi. Che neanche si accorgono di lui.

  • 70-80.it app

Mite e mammone

Il mite Carter Nash, prossimo a diventare Capitan Nice, vive con i genitori. A casa la mamma decide tutto e non ammette eccezioni, mentre il volto del papà sempre dedito alla lettura, non compare mai da dietro le pagine del giornale.

Capitan Nice 4

Alice Ghostley

A interpretare la mamma di Capitan Nice, pur avendo solo cinque anni in più di William Daniels, c’è l’attrice Alice Ghostley (1923-2007), nota al pubblico televisivo nel ruolo di Esmeralda della serie Vita da strega.

Capitan Nice 3

Il sergente Candy Kane

In ufficio, Carter Nash subisce le avance del sergente Candy Cane (Ann Prentiss, 1939-2010), innamorata di lui e ignara della sua doppia vita come Capitan Nice.

  • la restaura persiane
    Pubblicità

La formula segreta

Mentre lavora nel suo laboratorio, Carter Nash scopre per caso la formula chimica di una pozione che gli dona superpoteri. Capitan Nice si scopre quindi dotato di una forza sovrumana e, oltre a essere invulnerabile, è in grado di volare.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Solo per un’ora

Purtroppo gli effetti del prodigioso fluido, svaniscono dopo un’ora. E, a volte, l’imbranato personaggio, tutore dell’ordine pubblico, se ne dimentica nei momenti più delicati.

  • 70-80.it app

Supereroe al contrario

Anche nei panni di Capitan Nice, l’ingenuo Carter Nash non perde la sua proverbiale goffaggine. Non ama volare perché soffre di vertigini; in poche parole è l’antitesi di un classico supereroe dei fumetti.

Capitan Nice 2

Il costume di Capitan Nice

Ogni volta che Carter Nash beve il fluido segreto, i suoi abiti vanno in pezzi (ispirerà l‘Incredibile Hulk?). La mamma corre ai ripari cucendogli una tuta da supereroe: un pigiama bianco ornato di stelle dorate, con strisce rosse sui pantaloni. Pur essendo abbastanza ridicolo, il costume incute paura ai criminali.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Scritta errata

All’inizio il costume presenta la scritta sbagliata: Captin Nice. Si nota che la lettera A è stata aggiunta in un secondo momento, perché più piccola delle altre.

Capitan Nice 1

Il nome Capitan Nice

Durante il primo episodio Capitan Nice indossa una cintura con impresse sulla fibbia le iniziali  CN di Carter Nash, che gli ispirano il nome da supereroe.

  • la restaura persiane
    Pubblicità

Una sola stagione

Trasmessa dalla NBC in un’unica stagione tra il gennaio e l’agosto del 1967, per un totale di 15 episodi, Capitan Nice fu realizzata seguendo la moda dei supereroi tipica degli anni ’60, nel tentativo di bissare il successo di Batman della rivale ABC.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Supereroi dimenticati

In realtà la serie di Buck Henry (1930-2020) co-creatore di Get Smart, non ottenne il successo sperato, cosi come l’analoga Mr Terrific della CBS, mai uscita in Italia. Captain Nice, divenne comunque negli anni un piccolo cult. (E.M. per 70-80.it)

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!