Podcast di 70-80.it e Giornale Radio: oggi parliamo dei megaregistratori portatili (Boomboxes) e della serie tv Miami Vice

Boomboxes

Quarantaduesima puntata di 70 80, il programma del week-end prodotto da Giornale Radio in collaborazione col nostro periodico. In questa edizione i giornalisti Francesco Massardo e Massimo Lualdi, direttore di 70-80.it, trattano i consueti due argomenti. Che questa settimana sono: i Boomboxes (i megaregistratori portatili degli anni 70 e 80) e la serie Miami Vice.

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    PubblicitĂ 

I boomboxes

Ingombranti, pesanti, costosi e un po’ (tanto) tamarri: si chiamavano Boomboxes ed arrivarono in Italia nella seconda metà degli anni ’70. Lo fecero sull’onda del successo americano, dove spopolavano tra le strade di New York, sotto l’appellativo alternativo di Ghetto Blaster, elementi essenziali della cd. break dance.

A metà tra l’impianto stereo casalingo e la radio portatile

Ibridi tra il classico impianto hi-fi casalingo e la radio portatile, i Boomboxes raggruppavano in un unico apparato piĂą fonti sonore (o di elaborazione sonora). Qui per leggere l’articolo originario in forma integrale.

  • Ascolta 70-80.it!

Miami Vice

Consideriamo Miami Vice l’erede illegittima della prima fashion fiction della storia televisiva: Attenti a quei due (The Persuaders).

  • MCL Avvocati Associati
    PubblicitĂ 

Differenze

Pur con ampie differenziazioni, a partire dall’atmosfera: ironica e spensierata quella con Danny Wilde (Tony Curtis, nome d’arte di Bernard Schwartz, 1925-2010) e Lord Brett Sinclair (Roger Moore); fatalista e cupa quella con  James “Sonny” Crockett (Donald Harry Wayne Johnson, 1949) e Ricardo “Rico” Tubbs (Philip Michael Thomas, 1949).

  • 70-80.it app
    PubblicitĂ 

Un flop

Miami Vice, come noto, è una serie televisiva statunitense, di genere poliziesco, creata da Anthony Yerkovich (1953) e prodotta dal 1984 al 1989 da Michael Mann (1943) per la NBC, che ne trasmise i primi episodi alle 22:00 del venerdì, senza un particolare successo (essenzialmente per via della controprogrammazione della CBS, che trasmetteva il serial Dallas). Qui per leggere l’articolo originario in forma integrale.

Qui per ascoltare i podcast della trasmissione

Primo podcast

Secondo podcast

  • La restaura persiane
    PubblicitĂ 


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformitĂ  al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi