1972. Quando i fratelli Mario e Pippo Santonastaso ci facevano divertire con lo sbarco sulla Luna e la moviola. Sketch sempre attuali

Santonastaso

Paladini del divertimento, i fratelli Mario (1937-2021) e Pippo Santonastaso (1936) rappresentarono una delle coppie più divertenti degli anni ‘70 assieme a Ric (1935) e Gian (1936-2010), Cochi e Renato. I loro sketch semplici, mai banali, privi di volgarità, incontrarono il gradimento di grandi e piccini.

Scoperti da Marcello Marchesi

I Santonastaso furono scoperti da Marcello Marchesi (1912-1978) e sono stati i precursori del cabaret, quando in Italia ancora non esisteva, muovendo i primi passi al mitico Derby Club di Milano.

  • 70-80.it

Il Derby Club

Il locale simbolo di questa forma di spettacolo, vide, infatti, esordire tra i tanti, anche I Gufi, i già citati Cochi (1941) e Renato (1940), Enzo Jannacci (1935-2013), Felice Andreasi (1928-2005).

Santonastaso 3

Ruoli ben definiti

Le scenette erano un miscuglio di momenti grotteschi e paradossali, mimica e fantasia, uniti a un pizzico di follia e alla chitarra di Mario cui toccava il ruolo di quello “serio”, mentre Pippo si occupava di movimentare la situazione.

Gli esordi

Mario Santonastaso, che ci ha lasciato l’8 gennaio 2021, iniziò la sua carriera artistica negli anni ’60, quando suonava nel gruppo beat I Ricercati. Una volta formato il duo con il fratello Pippo, partecipò nell’ottobre del 1970  alla trasmissione Rai Ti Piace la mia faccia?, ideata per ricercare voci e volti nuovi da lanciare sul piccolo schermo.

  • MCL Avvocati Associati

Per un gradino in più

Nel 1971 i Santonastaso parteciparono al programma di ben 18 puntate Per un gradino in più, condotto assieme a Gisella Pagano e Memo Remigi (1938).

Il Buono e il cattivo

L’anno successivo, Cochi e Renato li invitarono nel programma Il buono e cattivo, dove si esibirono nel celebre sketch dello sbarco sulla luna (nel video), cavallo di battaglia assieme al rallenty e Nella vecchia fattoria.

Santonastaso 2

Un programma tutto loro

Evento più unico che raro nella tv del periodo, cosi come i “colleghi” Cochi e Renato, anche i due fratelli si poterono permettere nel 1974 una trasmissione tutta loro, Uno più uno = Duo Santonastaso, dove esibire tutto il repertorio.

Domenica In

In seguito, visto il notevole successo, i Santonastaso, furono protagonisti di Due alle Due appuntamento settimanale inserito nella fascia di Domenica In, con la partecipazione di ospiti famosi.

Santonastaso

I libri di Mario

L’indiscutibile verve comica indusse Mario Santonastaso a pubblicare due libri: Tutto da ridere del 1978 e nel 1984 Mille e una risata. (E.M. per 70-80.it)

  • Qui Radio Libera

 

 

.