1971. Melting Pot, capolavoro black dei Booker T. & the M.G.’s

booker

Booker T. & the M.G.’s è un gruppo musicale soul statunitense attivo negli anni Sessanta e Settanta, generalmente associato alla Stax Records. Ma anche al sottogenere musicale del Memphis Soul, soul music elegante e allo stesso tempo funky, meno squadrato del Southern Soul. In altri termini, è uno stile torrido e sfavillante.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Green Onions

Divenne famoso grazie al singolo strumentale del 1962 intitolato Green Onions (parte della colonna sonora del film American Graffiti del 1973) e per essere la band in cui hanno suonato i più importanti performer della Stax. Booker T. & The M.G.’s è stato uno dei più prolifici, rispettati e imitati gruppo del tempo.

  • 70-80.it app

Il team

I suoi componenti classici erano: Booker T. Jones (1944, organo, pianoforte), Steve Cropper (1941, chitarra), Donald Dunn (1941-2012, basso), Al Jackson Jr. (1935-1975, batteria). Hanno fatto parte del gruppo anche Isaac Hayes (1942-2008), Carson Whitsett (1945-2007), Willie Hall (1950) e Lewis Steinberg (1933-2016). Booker T. & the M.G.’s, con Steve Potts (1943) alla batteria hanno continuato ad esibirsi anche nel anni 2000.

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

Duck

La notte del 13 maggio 2012 è morto “Duck” Dunn, dopo aver appena terminato un doppio show in Giappone nel pieno del suo tour con l’eterno amico Steve Cropper.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.