1956. Arriva in Italia Le avventure di Rin Tin Tin, la serie di successo prodotta in economia, dove gli stessi attori interpretavano tutti i ruoli

Rin Tin Tin

Yahooooo Rinty! Il grido di battaglia che Rusty (Lee Aaker, 1943-2021) usava per incitare il cane Rin Tin Tin all’azione, è uno dei primi particolari che vengono in mente del fortunato telefilm americano degli anni ’50.

Una carriera sfortunata

Purtroppo Lee Aaker, scomparso il 1° aprile 2021, dovette pagare il prezzo di una fama raggiunta troppo presto con i ruoli da attore bambino. Una volta cresciuto, i produttori americani si dimenticarono di lui. Aaker infatti si convertì ad assistente al set per poi lavoratore al di fuori dell’ambiente come carpentiere e istruttore di sci.

 

  • 70-80.it app

Telefilm di successo

La serie western Le avventure di Rin Tin Tin (The Adventures of Rin Tin Tin), esordì sulla Abc nel 1954. Terminò nel 1959, dopo 5 stagioni e 164 episodi.

L’arrivo in Italia

Il Programma Nazionale (poi Rai 1) l’unico canale tv dell’epoca, lo mise in onda dal 5 aprile 1956 replicandolo negli anni più volte anche nella Tv dei Ragazzi, la domenica pomeriggio.

Rin Tin Tin 2

La voce di Mel Gibson

Particolare curioso, nell’edizione italiana Rusty era doppiato dall’allora undicenne Claudio Sorrentino (1945-2021), futura voce fra le tante di Mel Gibson (1956) e da Giancarlo Nicotra (1944-2013).

Rin Tin Tin 1

Corrado Mantoni

Mentre la voce del tenente Ripley “Rip” Masters (James Brown, 1920-1992), nella prima stagione apparteneva niente meno che a Corrado Mantoni (1924-1999).

Rin Tin Tin 3

“Biff” O’Hara

Coprotagonista l’attore Joe Sawyer (1906-1992), nel ruolo del sergente Aloysius “Biff” O’Hara, doppiato da Roberto Bertea (1922-1985).

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Fort Apache

Le avventure di Rin Tin Tin e Rusty, orfano salvato dai soldati dopo un’incursione indiana, erano ambientate a Fort Apache. Una guarnigione di soldati del Settimo Cavalleggeri, aveva il compito di mantenere l’ordine, tenendo a bada indiani e banditi nella zona del Mesa grande, in Arizona.

12 comparse

La serie fu girata in economia, alle 12 comparse veniva chiesto di interpretare nello stesso episodio il ruolo di indiani e soldati, ritrovandosi nella curiosa situazione di combattere contro se stessi.

Rin Tin Tin 4

Rin Tin Tin

Il cane era il quarto di un’illustre dinastia. Nato nel 1949, fu sepolto a Asnières nei pressi di Parigi.

Storico set

Molte sequenze d’azione furono girate all’Iverson Ranch di Chatsworth in California, noto per gli enormi massi di roccia arenaria, il set all’aperto più usato nella storia di Hollywood.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

L’edizione a colori

Nata come serie in bianco e nero, Le avventure di Rin Tin Tin fu in seguito colorata a beneficio delle nuove generazioni, che così poterono apprezzarne meglio le vicende. (E.M per 70-80.it)

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità