Anni 70-80. Kate Bush da Wuthering Heights a Babooshka registra senza filtri due grandi successi. A ispirarla una serie di coincidenze

Kate Bush

Quando si parla della cantautrice inglese Kate Bush (1958), viene facile identificarla con due dei suoi più grandi successi: Wuthering Heights, del 1978 e Babooshka, pubblicata nel 1980. Non tutti sanno però che l’ispirazione le venne grazie a una serie di coincidenze.

  • 70-80.it app

Cime tempestose

Galeotta fu la tv, nel 1977 la giovane esordiente Kate Bush colse per caso la messa in onda sulla BBC della miniserie Wuthering Heights, basata sul libro scritto da Emily Brontë (1818-1848).  Il romanzo racconta la tormentata storia d’amore tra il protagonista Heathcliff e Catherine.

Ispirazione notturna

Kate Bush restò affascinata dalla vicenda e, ispirata in particolare dal drammatico epilogo, decise di comporre Wuthering Heights. Si racconta che la canzone nacque in poche ore, nel cuore della notte.

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità

Andrew Powell

Notturna fu anche l’incisione del brano. Il produttore Andrew Powell  (1949) dichiarò che Kate Bush registrò Wuthering Heights in una sola sessione e senza filtri. Il lavoro fu completato entro l’alba.

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

La EMI dice no

In due occasioni Kate Bush si fece valere nei confronti della EMI. La sua potente casa discografica avrebbe voluto lanciarla con il singolo James and the Cold Gun, sempre tratto dall’album d’esordio The Kick Inside, ma lei si oppose.

Kate Bush 3

La copertina

La giovane ma già determinata Kate Bush ebbe da ridire anche sulla scelta della foto di copertina per Wuthering Heights. Il singolo sarebbe dovuto uscire il 4 novembre 1977, la data fu invece rimandata al nuovo anno, scelta rivelatasi poi fortunata.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

Mull of Kintyre

Wuthering Heights, sarebbe stata pubblicata, infatti, assieme a Mull of Kintyre dei Wings uno dei singoli più venduti nella storia del Regno Unito, il cui successo avrebbe senza dubbio oscurato l’esordio di Kate Bush.

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    Pubblicità

Delizia per collezionisti

Wuthering Heights di Kate Bush uscì con la nuova cover orientaleggiante il 20 gennaio 1978. Nel frattempo, la EMI aveva già spedito ad alcune radio le prime copie del disco con la copertina precedente che oggi rappresenta un’autentica rarità per collezionisti.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

In cima alla Hit Parade

La canzone d’esordio scritta da Kate Bush arrivò in cima alla classifica britannica ed ebbe un ottimo riscontro anche in Italia, dove si piazzò al numero uno nell’ottobre 1978.

Kate Bush 4

Due versioni

Di Wuthering Heights furono realizzati due video memorabili per la coreografia ispirata ai lavori di Lindsay Kemp (1938-2018). Nel primo girato nella piana di Salisbury, la cantautrice indossa un abito rosso. Nella seconda versione, la cantautrice compare invece vestita di bianco in una stanza avvolta nella nebbia.

Kate Bush 1

Babooshka

Anche per il singolo Babooshka, parola russa che significa nonna, ma anche copricapo, tratto dall’album Never fo Ever del 1980, il caso ci mise lo zampino.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Tre eventi tre

Kate Bush affascinata dal concetto di sincronicità raccontò, infatti, d’averla scritta, per aver visto in tv una canzone russa dedicata a una Babooshka, leggendo il medesimo argomento trattato da una rivista. E dopo aver scoperto che il gatto di un suo amico aveva proprio quel nome. (E.M. per 70-80.it)

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

 

 

 

 

 


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.