1971. In edicola c’è Superciuk dotato di alito micidiale. Ruba ai poveri, dona ai ricchi e salva le vendite degli albi di Alan Ford

Superciuk

L’hanno definito antieroe o Robin Hood alla rovescia; di sicuro nei primi anni ’70  una buona azione Superciuk riuscì a compierla: salvare le vendite un po’ traballanti del fumetto Alan Ford.

Il primo numero

Dalla premiata ditta Magnus (Roberto Raviola, 1939-1996) e Max Bunker (Luciano Secchi, 1939), gia creatori del Gruppo T.N.T., nell’agosto del 1971 vide la luce Superciuk  (Alan Ford numero 26), primo numero di una fortunata trilogia.

Superciuk 1

 

Personaggio cult

I lettori mostrarono subito di gradire il personaggio, rendendolo un cult. Nel settembre del 1971 fu la volta de La minaccia alcolica (numero 27),seguito il mese dopo da Il fiasco spezzato (numero 28).

Vendite record

Col nuovo personaggio le vendite di Alan Ford subirono una notevole impennata, superando con le ristampe le centomila copie.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Portiere alcolico

Come nacque l’idea di Superciuk? Max Bunker fu ispirato, spiegò, dal portiere dello stabile  dove abitava, dall’alito pesante a causa dell’alcol.

Gli eroi Marvel

In quel periodo l’Editoriale Corno, la stessa casa editrice di Alan Ford , aveva iniziato a pubblicare in Italia le avventure degli eroi Marvel. Così Max Bunker pensò di farne una parodia.

Alito letale

Superciuk  possiede come superpotere un alito micidiale in grado di tramortire ogni essere vivente, compreso Cirano il bracco italiano del Gruppo T.N.T. Può inoltre volare grazie a dei palloncini (riempiti con la medesima micidiale miscela alcolica).

Superciuk 3

Ruba ai poveri

Dopo ogni malefatta, Superciuk lascia una scritta sui muri che diviene il suo biglietto da visita condito da qualche strafalcione linguistico: “Rubbo ai poveri e dono ai ricchi.”

Ezechiele Bluff

Dietro il costume da supereroe composto da un corsetto contenitivo per nascondere le forme abbondanti, il mantello su cui campeggia un fiasco di vino e una maschera che copre parzialmente in viso, si nasconde Ezechiele Bluff.

  • 70-80.it podcast

Lo spazzino frustrato

Superciuk, infatti, è uno spazzino frustrato per la sporcizia dilagante a New York che trova nel vino, in particolare il Barbera, il motivo della sua esistenza.

Si scoprono gli altarini

La trilogia di Superciuk, descrive gli inutili tentativi del Gruppo T.N.T. di catturare il paladino dei ricchi. Nel terzo numero, reso ormai inoffensivo, l’antieroe confessa la genesi del suo superpotere.

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    Pubblicità

L’esplosione

Un giorno, passeggiando accanto a una fabbrica di alcolici, Superciuk viene investito da un esplosione che invece di ucciderlo gli dona l’alito micidiale.

Il tasso alcolico

Per conservare un elevato tasso alcolico necessario a mantenere attivo il superpotere, Superciuk deve bere almeno cento litri di vino al giorno.

Superciuk 2

Il ritorno…

Dopo la fortunata trilogia, il supereroe al contrario tornò ancora con una trentina di avventure-

… nel 1973

Nel settembre del 1973 uscì in edicola Il ritorno di Superciuk.

Superciuk 4

Cala la tela

Nel settembre 1975 fu la volta di Cala la tela per Superciuk, numero 75 che segnò la fine del sodalizio artistico tra Max Bunker e Magnus.

  • 70-80.it app

Il Gruppo T.N.T. contro Superciuk

Nel 1981 uscì infine il cortometraggio Alan Ford e il Gruppo T.N.T. contro Superciuk,  diretto da Max Bunker e distribuito anche negli Stati Uniti. (E.M. per 70-80.it)

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

 

 


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi

ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.