1958. Febo Conti è il perfetto sosia di Ridolini. A Carosello tornano le comiche americane con gli inseguimenti e le torte in faccia

Febo Conti

In molti ancora lo ricordano come mattatore di Chissà chi lo sa?, quello che oggi sarebbe definito game show per ragazzi trasmesso dal 1961 al 1972 sul Programma Nazionale (poi Rai 1) il sabato pomeriggio. Non tutti sanno però che Febo Conti (1926-2012) anni prima aveva esordito sui palcoscenici milanesi, dove amava esibirsi nel personaggio di Ridolini.

  • 70-80.it app

Larry Semon

La lunga tradizione delle comiche americane, le stesse andate in onda il sabato per quasi dieci anni all’ora di pranzo nel programma Rai Oggi le comiche, annoverava fra i suoi protagonisti un simpatico clown dalla pelle chiara, il naso pronunciato e i pantaloni sorretti in alto da delle bretelle, noto in Italia col nome di Ridolini, interpretato dall’attore Larry Semon (1889-1928).

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Il sosia

Approfittando del fisico decisamente somigliante all’originale, Febo Conti, che già si esibiva in quel ruolo fin da quando frequentava le scuole superiori, decise di vestire i panni del comico americano divenendo, di fatto, il sosia italiano di Ridolini.

Febo Conti 4

 

L’esordio a Carosello

Dopo aver esordito in radio come rumorista e divenuto nel frattempo esperto umorista e macchiettista oltre che talent scout, a lui si deve la scoperta di Alighiero Noschese (1932-1979), Febo Conti approda a Carosello nel 1958 proprio con il personaggio di Ridolini.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

La MaxMeyer

I caroselli realizzati come le comiche americane con tanto di didascalie, vedevano protagonista Febo Conti nel ruolo di Ridolini pubblicizzare le vernici Tintal della marca MaxMeyer e andarono in onda dal 1958 al 1961.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

Un pasticcione

Come l’originale americano, Febo Conti si divertiva ad interpretare un Ridolini pasticcione, sempre pronto a mettersi nei guai. Ogni storia presentava gli elementi tipici delle comiche di un tempo: dalle torte in faccia, agli inseguimenti che comportavano anche una certa prestanza fisica.

Il cappello

Oltre alla singolare capacità del personaggio di non perdere mai il cappello nonostante le innumerevoli capriole.

Febo Conti 3

Amato dai ragazzi

Durante gli anni di Chissà chi lo sa? Febo Conti non abbandonò il personaggio di Ridolini, ma, anzi, essendo molto amato dai ragazzi, lo propose anche nella trasmissione del sabato pomeriggio.

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità

Il Carosello Bic

Dal 1970 al 1972, “Febo Conti nell’imitazione di Ridolini” come recita la réclame, torna a Carosello questa volta per pubblicizzare le penne Bic. Le caratteristiche delle comiche sono pressoché identiche a quelle precedenti. Il noto personaggio televisivo si spense a Desenzano del Garda (Bs) nel 2012 a 86 anni. (E.M per 70-80.it)

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità

 

 

 


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.