Podcast di 70-80.it e Giornale Radio: oggi parliamo della nascita della Pixel Art e del Live Aid del 1985

pixel

Sessantaseiesima puntata di 70 80, il programma del week-end prodotto da Giornale Radio in collaborazione col nostro periodico. In questa edizione i giornalisti Francesco Massardo e Marco Hugo Barsotti di 70-80.it, parlano della Pixel Art e del superconcerto Live Aid del 1985.

Pixel Art

Il museo della stampa e della comunicazione grafica di Lione ospita una mostra dedicata a Susan Kare (1954), l’artista che ha disegnato quelle che forse sono le più eleganti, coinvolgenti e longeve icone della storia dei personal computer.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Susan Kare

Susan è l’anima artistica del ristrettissimo gruppo che ha progettato il primo Macintosh. Cogliamo al volo l’occasione per andare a scoprire qualche cosa di più su questa artista e sul suo lavoro che ha preceduto e posto le basi per l’attuale uso comune dei cosiddetti emoji. Qui per proseguire la lettura dell’articolo originario in forma integrale.

Live Aid 1985

“È mezzogiorno a Londra, le sette del mattino a Philadelphia e in tutto in mondo è l’ora di Live Aid“.
Cosi il 13 luglio 1985 si apriva il più globale concerto rock della storia. In quell’anno, mosso dal desiderio di raccogliere fondi contro la fame in Etiopia, il leader di un gruppo neppure troppo famoso – Bob Geldof (1951) dei The Boomtown Rats – riesce a organizzare un doppio concerto rock come il mondo non aveva mai visto prima (e sostanzialmente mai più vedrà).

  • 70-80.it app

Tutti i big del tempo

Tutti i big della musica del tempo, dagli U2 a David Bowie (1947 – 2016), da Bob Dylan (Rovert Allen Zimmerman,1941) ai Duran Duran, da Joan Baez (1941) ai Queen a Paul McCartney (1942), passando per Elton John (Reginald Kenneth Dwight, 1947) sfilano in due differenti location, il Wembley Stadium di Londra e il JFK Stadium di Philadelphia.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Rete globale

Lato mediatico, fa storia la prima vera emissione globale (ovviamente niente internet all’epoca: il tutto avviene via un network di 13 differenti satelliti televisivi), che permetterà di raggiungere 1,5 miliardi di spettatori. Qui per leggere l’articolo originario in forma integrale.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Qui per ascoltare il podcast della trasmissione

Podcast 16/07/2022

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.