1989. Nessuno si accorge che il brano Diavolo in me di Zucchero è praticamente uguale a High time we went di Joe Cocker pubblicato nel 1972

Joe Cocker, Zucchero, Diavolo in me, High time we went

Nessuna accusa formale di plagio e conseguentemente nessuna causa. Tuttavia ad un semplice ascolto di un bel brano di Joe Cocker tratto dall’album che porta il suo nome (ma in Europa fu pubblicato col titolo Something to say) del 1972, High time we went (in realtà già pubblicato come singolo nel 1971), è impossibile non percepire una forte identità con Diavolo in me di Zucchero (Adelmo Fornaciari, 1955) del 1989.

Oro, incenso e birra

Diavolo in me è un estratto da Oro, incenso e birra, album con sonorità blues, funk e pop di grande successo della fine degli anni ’80, scritto da Zucchero, co-prodotto da Michele Torpedine (1952, conosciuto anche come Michael Torpedine) ed arrangiato (e co-prodotto) dal cantautore e chitarrista Corrado Rustici (1953), che aveva già collaborato per l’album Zucchero & The Randy Jackson Band del 1985 (il secondo dell’artista emiliano).

High time we went

Viceversa, High time we went di Joe Cocker (1944-2014), scritta insieme a Christopher Robert Stainton (1944), è contenuta nel terzo album in studio, pubblicato nel 1972 in Europa col titolo Something to say e negli Stati Uniti come Joe Cocker.

Non inedito

In realtà High time we went non era un pezzo inedito, in quanto era già stato pubblicato come singolo nell’estate del 1971.

  • Pubblicità

Non particolarmente entusiasmante, secondo la stampa del periodo

Il long playing Something to say/Joe Cocker segnò il cambio di direzione di Cocker verso uno stile più jazz e blues, raggiungendo il trentesimo posto nelle classifiche degli album statunitensi, senza tuttavia ricevere feedback particolarmente entusiasmanti dalla stampa, né emergere in forma evidente nelle classifiche europee.

Qui squadra mobile

In Italia il brano ebbe una breve notorietà nel 1973 per essere stato inserito, sebbene per un solo minuto, in una scena della serie tv di successo Qui squadra mobile (episodio Senza difesa, mentre alcuni ragazzi la ballano in un night club).

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Nel dimenticatoio. O quasi

Da lì in puoi, fuori dagli estimatori di Cocker, il pezzo passò tra i minori del famoso artista britannico.

Nessun contrasto

Dicevamo in apertura che l’evidente sovrapposizione di sonorità di Diavolo in me e High time we went non ha (a quanto noto) mai determinato attriti tra Cocker ed il cantante italiano.

Fonte di ispirazione

Anzi, Zucchero, che ha spesso collaborato con Cocker, ha sempre riconosciuto di aver tratto dal cantautore inglese gran parte delle sue ispirazioni iniziali.

Cover ufficiosa?

Anche se non ha mai ammesso che il suo brano fosse una cover di quello di Cocker del 1971. ma all’ascolto la percezione è quella…

Joe Cocker

Podcast

Qui per ascoltare il podcast dell’articolo. (M.L. per 70-80.it)

  • 70-80.it app
    Pubblicità

 


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi