1972. Arriva in Italia la sitcom USA Tre nipoti e un maggiordomo, con protagonisti che avranno una vita sfortunata

nipoti

La serie Tre nipoti e un maggiordomo aveva già in sé un velo di tristezza, dovuto alla genesi dell’affidamento di tre ragazzi orfani al ricco zio single. Ma le vicende personali dei protagonisti della fiction furono ben peggiori.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Family Affair

Andata in onda negli USA dal 1966 al 1971 per 138 episodi lungo 5 stagioni col nome Family Affair, la sitcom arrivò in Italia con la denominazione Tre nipoti e un maggiordomo nel 1972. Per essere poi diffusa con diverse repliche.

  • 70-80.it app

I prodromi della sfortuna

Tre nipoti ed un maggiordomo trattava le vicende dell’ingegnere civile e scapolo Bill Davis alle prese con l’improvviso ingresso nel suo tranquillo menage in un lussuoso appartamente di Manhattan, perfettamente curato dal maggiordomo Giles French, di tre nipoti orfani di suo fratello Bob.

Prima tragedia (in finzione)

Il quale era morto in un incidente automobilistico circa un anno prima dell’ambientazione temporale del primo episodio.

tre nipoti ed un maggiordomo

Lo zio Billy

I tre nipoti erano: la quindicenne Cissy e i due gemelli di 6 anni Jody e Buffy.

Vicende reali

Brian Keith (nato nel 1921), che impersonava lo zio Billy, nell’ultimo periodo della sua vita soffriva di enfisema polmonare cui era seguito un cancro ai polmoni.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

La campagna per la Camel

E ciò sebbene avesse smesso di fumare circa dieci anni prima della diagnosi, dopo aver partecipato come testimonial a una campagna pubblicitaria per le sigarette Camel nel 1955.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Il suicidio

Due mesi dopo la tragica scomparsa della figlia Daisy (suicida il 16 aprile 1997), Keith fu trovato morto a Malibù (California) il 24 giugno 1997. Si era tolto la vita con un colpo d’arma da fuoco, vittima degli effetti depressivi della chemioterapia e oppresso dal dolore per la recente morte della figlia.

Tre nipoti ed un maggiordomo

Buffy

Tragica anche la vicenda personale di Buffy, interpretata da Mary Anissa Jones (1958), morta nel 1976 a soli 18 anni, in seguito a un’overdose di cocaina e altre droghe dopo una festa avvenuta a Oceanside (California).

 

nipoti

Jody

Rischio simile anche per Jody, nella vita reale Johnny Whitaker (1959), che tuttavia dopo aver avuto gravi problemi di droga e alcol ne uscì fortunatamente nel 1997. Impegnandosi poi in prima persona in associazioni per il recupero dei tossicodipendenti.

Tre nipoti ed un maggiordomo

Il signor French

Il signor French era invece impersonato da Charles Sebastian Thomas Cabot (1918-1977), scomparso a soli 59 anni a causa di un secondo attacco apoplettico (il primo risaliva a tre anni prima).

tre nipoti e un maggiordomo

Cissy

Per fortuna, insoddisfazione solo sul lavoro per Cissy, interpretata da Kathleen Marie Kathy Garver (1945), che ha continuato l’attività come attrice, senza tuttavia riuscire mai concretamente a riemergere.

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.