1982. Lo spot del pennello Cinghiale diventa il più longevo della storia televisiva. Il protagonista non sa andare in bicicletta e si fa aiutare

Cinghiale 1

Quando nel 1982 il pubblicitario e attore Ignazio Colnaghi (1924-2017) inventò lo spot del pennello Cinghiale, per quanto ingegnoso non immaginava certo che sarebbe entrato nella storia della televisione.

Calimero

Ignazio Colnaghi era già noto ai tempi di Carosello, per aver prestato la voce al pulcino Calimero.

Non ci vuole un pennello grande!

La frase: “Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello” con lo scambio di posizione dell’aggettivo, fu il risultato di una precisa scelta sintattica per enfatizzare la qualità sulla quantità.

Slogan memorabile

Lo slogan così come lo spot Cinghiale, semplice e immediato, entrò subito nella testa delle persone; tanto da essere, a distanza di anni, tuttora apprezzato.

  • Ascolta 70-80.it!

Cadenza regolare

Dal 1982, infatti, con qualche breve pausa, continua ad andare in onda in occasione dell’estate, periodo ritenuto adatto per certi lavoretti casalinghi.

Il più longevo

La lunga programmazione, pone a buon diritto la pubblicità del pennello Cinghiale al primo posto nella classifica degli spot più longevi della televisione italiana.

Location milanese

La pubblicità venne girata nella milanese piazza Castello. Si scelse di realizzare le riprese nel traffico reale, con tanto di ghisa impegnati a tenere a bada i curiosi.

Cinghiale 3

Enzo De Toma

Protagonista dello spot Cinghiale nel ruolo di imbianchino l’attore-caratterista Enzo De Toma (1921-2003), già apparso in film con Adriano Celentano (1938) e Renato Pozzetto (1940).

Una faccia da schiaffi

La parte del vigile fu assegnata all’allora modello Francesco Papi, perché Ignazio Colnaghi riteneva avesse una faccia da schiaffi. Come lui stesso dichiarò in un’intervista anni dopo.

Cinghiale 4

Carlo Bonomi

Francesco Papi era doppiato da Carlo Bonomi (1937-2022), fra le tante, voce de La Linea di Osvaldo Cavandoli (1920-2007).

Imbianchino imbranato

Lo spot Cinghiale vedeva l’imbianchino Enzo De Toma a bordo di una bicicletta nel traffico milanese.

  • 70-80.it podcast

Equilibrio instabile

A rendere ancora più precario l’equilibrio già instabile del personaggio, vi era un pesante ed enorme pennello legato sulla schiena.

Devo dipingere una parete grande

Una volta fermato dal vigile, reo di bloccare il traffico con quell’enorne pennello, l’imbianchino si giustificava: “Devo dipingere una parete grande, ci vuole il pennello grande!”

Non sa pedalare

In realtà Enzo De Toma non sapeva pedalare. All’inizio la produzione lo fece aiutare da un assistente nascosto dietro l’enorme pennello.

La controfigura

Per le riprese a distanza fu addirittura impiegata una controfigura.

Cinghiale 2

Rotelle per bici

Alla fine si decise di dotare il veicolo di rotelle come quelle usate dai bimbi alle prime armi per stabilizzare le biciclette, ben visibili nello spot Cinghiale.

Due versioni

Dello spot furono realizzate due versioni: la prima da 30 secondi si concludeva con la frase pronunciata da entrambi “Presto e bene sempre avviene con Pennelli Cinghiale!”

La definitiva

Questa parte fu in seguito tolta, dando allo spot la durata definitiva di 17 secondi quella tuttora trasmessa.

Ancora due

Negli anni gli stessi attori realizzarono altri due spot dalle caratteristiche simili al precedente, accolti tiepidamente dal pubblico tanto da essere ritirati.

  • 70-80.it app

Marchio storico

Nel 2022 l’azienda dei pennelli  Cinghiale fondata nel 1945 dal commendatore Alfredo Boldrini (1921-2014), è stata inserita nell’elenco dei marchi storici d’interesse nazionale. (E.M. per 70-80.it)

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    Pubblicità

 


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi

ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.