1980. Joe Dolce racconta la storia di Giuseppe ragazzo italiano un po’ ribelle. Shaddap you face vanta un numero incredibile di cover

Joe Dolce

Quella che ai più può sembrare una canzoncina senza troppe pretese, è stato uno dei maggiori successi degli anni ’80. Shaddap you face di Joe Dolce (1947) fu inoltre reinterpretata da altri artisti e in più lingue.

Joe Dolce Music Theatre

L’idea di Shaddap you face venne al cantante italo americano originario dell’Ohio, durante il suo girovagare per il mondo. Nei primi anni ’80 si esibiva come cabarettista in Australia con il nome Joe Dolce Music Theatre.

Joe Dolce 2

Fisarmonica e mandolino

Shaddap you face di Joe Dolce conteneva tutti gli stereotipi tipici dell’italianità con cui tuttora veniamo riconosciuti all’estero. Alla fisarmonica e mandolino, si univa inoltre l’intercalare inglese un po’ parziale degli emigranti di casa nostra.

E poi c’è Giuseppe

La canzone era il classico motivetto da fischiettare al mattino, per poi accompagnarci durante tutta la giornata. Joe Dolce raccontava la storia del ribelle Giuseppe, dalla madre italiana iperprotettiva che lo rimproverava sempre.

What’s a matter you?

Il ricordo di Giuseppe, andava a quando la mamma tutto il giorno gli diceva di non prendersela, che le cose non andavano poi così male e che avrebbe fatto meglio a non lamentarsi.

Uno su mille ce la fa

L’evidente morale suggerita dal testo di Shaddap you face era che non sempre le mamme con i loro comportamenti da chiocce fanno del bene ai propri figli. La personalità insofferente di Giuseppe fece la sua fortuna, divenne, infatti, una star di cinema e televisione.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Canzone in economia

Si racconta che per produrre la canzone e relativo videoclip Joe Dolce investì solo 1500 dollari australiani.

Joe Dolce 1

6 milioni di copie

Il modesto investimento fruttò la bellezza di 6 milioni di copie vendute in tutto il mondo, oltre ad almeno 11 prime posizioni nelle classifiche internazionali.

Meglio degli Ultravox

Il 21 febbraio 1981 Joe Dolce raggiunse la vetta della UK Singles Chart tenendo a bada il singolo Vienna degli Ultravox, relegandolo per tre settimane in seconda posizione.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Cover a gogo

Shaddap you face piacque talmente da essere riadattata e interpretata da altri artisti in olandese, tedesco, francese e cecoslovacco. Una versione locale uscì anche in Papua Nuova Guinea, generando un totale di almeno 50 cover.

Franco e Ciccio

In Italia, pur non avendo lo stesso successo conseguito all’estero, la canzone di Joe Dolce con il titolo Alì Alì Alè venne interpretata da Franco Franchi (1928-1992) e Ciccio Ingrassia (1922-2003).

Podcast

Qui per ascoltare il podcast dell’articolo. (E.M. per 70-80.it)

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.