1939. Nasce il Commissario Basettoni, che fungerà da ponte tra i mondi paralleli di Topolinia e Paperopoli. Curiosità sul famoso poliziotto

Basettoni

Continuiamo con l’analisi dei personaggi minori dell’universo Disney, che i lettori di 70-80.it hanno mostrato di gradire particolarmente.
Oggi è la volta di Adamo Basettoni (lo conoscevate solo per il cognome, vero?), nella versione originale chiamato Chief Seamus O’Hara (è di origine irlandese, tanto che nelle prime storie americane usava espressioni tipiche del luogo d’origine), sposato con Petulia (anche questo non lo sapevate, eh?), a capo del Commissariato di Topolinia (il nome Adamo simboleggia che è il numero uno del comando di polizia).

  • 70-80.it app

Topolino e il mistero di Macchia Nera

Nato nel 1939 da un’idea di Floyd Gottfredson (1905-1986), Basettoni fa la sua prima apparizione nell’avventura Topolino e il mistero di Macchia Nera (di cui ci siamo già occupati), di cui diverrà uno dei principali nemici (insieme a Pietro Gambadilegno).

L’evoluzione del personaggio

Come molti personaggi Disney, l’evoluzione di Basettoni è costante negli anni: inizialmente è un commissario abile ed autonomo, che, però, per combattere il criminale Macchia Nera necessita del supporto dell’investigatore Topolino. La versione italiana, curata dai fumettisti Guido Martina (1906-1991) e Romano Scarpa (1927-2005), in particolare, per certi versi, ha generato un layout del commissario distante da quello statunitense.

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    Pubblicità

Il rapporto di Basettoni con Topolino

Con il detective Topolino, a dispetto di quel che ricordiamo, il rapporto di Basettoni non è sempre stato rose e fiori: in svariate occasioni il commissario ha sospettato della lealtà dell’amico o si è mostrato infastidito dalla sua ingerenza.

Le caratteristiche fisiche e caratteriali

Di un’età apparente tra i 50 ed i 60 anni, corpulento (meno in tempi recenti rispetto alle prime versioni), calvo, con basette e capelli bianchi, è sempre in divisa.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

L’abbigliamento

Quest’ultima è generalmente costituita da una giacca nera con bottoni dorati, pantaloni e cappello blu e scarpe gialle; tuttavia, qualche volta, compare con una divisa completamente nera oppure, raramente, rossa.

Personalità

Basettoni è a seconda dei casi (cioè delle storie) dipinto come riflessivo o impulsivo, pacato o irascibile. Verso la moglie Petuliao (la quale fa la sua prima apparizione in Italia nella storia Basettoni e la dieta da fame su Topolino n. 2109 del 1996) è fedele, affettuoso, mansueto, accondiscentente, quasi remissivo.

Bulldog

D’indole buona è caratterizzato da grande onestà e da rigidi canoni morali. L’aspetto è quello di un cane antropomorfo (un bulldog, nello specifico, con guance cadenti).

Commissario Basettoni

Manetta…

Tanto quanto Basettoni è intelligente e disponibile, il suo collaboratore, l’ispettore Manetta è superficiale, scostante e diffidente verso le intuizioni di Topolino. A differenza del commissario, Manetta veste quasi sempre abiti civili.

… e Rock Sassi

In realtà, Basettoni ha anche un altro aiutante meno noto (perché compars in tempi molto recenti): l’ispettore Rock Sassi.

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità

Eroe dei due mondi

Mentre nell’universo di Walt Disney (1901-1966) il mondo dei paperi (con la relativa città Paperopoli) e quello dei topi (che vivono a Topolinia) è scarsamente comunicante, spesso Basettoni, che opera a Topolinia, si trova ad indagare su fatti che riguardano Paperopoli, come nel caso della Banda Bassotti coi ripetuti attacchi al deposito di Zio Paperone.

Basettoni

Supercommissario

Curiosità: anche Basettoni ha un alter ego supererore: il Supercommissario (Ultracintra), comparso però solo nelle storie di produzione brasiliana dedicate al Club dei supereroi.

Podcast

Qui per ascoltare la versione podcast dell’articolo. (M.L per 70-80.it)   

  • La restaura persiane
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.