Ifix Tcen Tcen: il comando a cui la memoria di ogni boomer italiano risponde

Ifix Tcen Tcen

C’è un codice che in ogni (ex) ragazzo degli anni 50, 60 ed in parte dei 70 attiva immediatamente ricordi rinchiusi in un’area riservata: Ifix Tcen Tcen!
Ifix Tcen Tcen, a beneficio dei nati dagli anni ’80 in poi (diamo per assodata la conoscenza perfetta del tema per tutti gli altri), era l’urlo di guerra di un particolare alieno proveniente dal pianeta Eros e che, al solito, si era schiantato sulla terra con la sua astronave (da Roswell in poi è evidente che la Terra è stata eletta ad area specifica per le lezioni di guida degli UFO…).

Occupare un corpo

L’incidentato extraterrestre, realizza immediatamente che l’atmosfera terrestre è incompatibile con la sua biologia; tuttavia esiste un sistema per sopravvivere: occupare un corpo umano (si scoprirà che evidentemente l’artificio era da intendersi anche in senso lato).
L’alieno si chiama, giusto per non lasciare da subito nulla di poco chiaro, Supersex ed ha tra le sue caratteristiche ultraumane quella di ipnotizzare le vittime con un fluido ad altissima carica erotico-sessuale a cui nessuna donna può resistere.

Ifix Tcen Tcen

L’urlo di guerra Ifix, Tcen Tcen

Altra caratteristica del personaggio è che, al raggiungimento del climax, firma la sua performance urlando la parola chiave (vabbè…): Ifix, Tcen Tcen. Una specie di “urlo di guerra”, per l’appunto.

Protagonista

Supersex è il protagonista di una lunga e fortunata serie di fotoromanzi pornografici con copertina a colori ma pagine interne in bianco e nero (che davano indubbiamente una forte carica erotica), molto nota negli anni ’70 ed ’80, impersonato dall’attore francese Gabriel Pontello (1945).

Valore aggiunto

Inizialmente stampata in Italia dalla Eva Bauer Produzioni e dal 1977 e per circa un ventennio dalla International Press di Milano per poi tornare alla Eva Bauer Produzioni, Supersex si è avviata ad essere considerata pornografia d’autore.
A differenza delle tradizionali riviste hardcore per adulti (Le Ore, Men, ecc) ed un po’ sulla falsariga dei fumetti vietati ai minori, il valore aggiunto di Supersex era quello di caratterizzare in chiave “giallo” ogni avventura.

Ruolo in evoluzione

D’altra parte, gradatamente, il personaggio nell’evoluzione della rivista cambia caratterizzazione, passando prima al ruolo di agente segreto votato a sventare complotti internazionali e casi di spionaggio, a bloccare trafficanti e contrabbandieri o impedire omicidi e poi di commissario di polizia di alto livello.

Ifix Tcen Tcen

5 fasi x almeno 5 Ifix, Tcen Tcen

Rigida la sequenza delle avventure del fotoromanzo.

Antefatto

Si parte con l’antefatto, che riassume in breve l’avventura facendo immediatamente identificare i cattivi di turno.

Prologo

Segue il prologo, che è anche la prima scena a base sessuale dove Supersex, impegnato in un amplesso con un’amica/collega/conoscenza casuale, durante/dopo il quale è convocato dai superiori e quindi incaricato di risolvere il caso di cui il lettore ha avuto notizia nell’antefatto (oppure è incaricato di risolvere il caso con il coinvolgimento e/o la collaborazione di una collega con cui il commissario ha subito un amplesso).

Ifix Tcen Tcen

Le indagini

La storia si sviluppa poi con la fase delle indagini in cui ci sono varie scene a sfondo sessuale inframezzate da Supersex che si muove alla ricerca di indizi o fa rapporto al suo superiore. Chiaramente durante questa fase il commissario ha vari amplessi con donne che interroga come testimoni (ma a volte sono i “Cattivi” ad essere protagonisti di scene di sesso, sia per sviare le indagini sia per punire/umiliare qualche vittima).

Colpo di scena

Supersex viene catturato dai “Cattivi”, oppure avviene un ribaltamento di ruoli tra i vari sospettati.

Finale

L’avventura si chiude con la soluzione del caso, festeggiata, di norma, con un’orgia di 3-4 persone.

  • Qui Radio Libera

 

Condividi: