1982. You can do magic, il rilancio degli America appannati dopo i fasti di A Horse With No Name, Sister Golden Hair e Ventura Highway

america

Dopo i fasti di A Horse with No Name del 1971,  Ventura Highway del 1972, Tin man del 1974 e Sister Golden Hair del 1975, dal 1976 la fama degli America aveva subito un progressivo appannamento.

Gli America… inglesi

Figli di padri appartenenti al personale militare della base USAF londinese di West Ruislip in Regno Unito e di madri britanniche, Gerrard Linford Gerry Beckley (1952), Lee Dewey Bunnell (1952) e Daniel Milton (Dan) Peek (1950-2011) si incontrarono a Londra a metà degli anni Sessanta, alla London Central High School di Bushey. Dove i futuri America militavano in due diverse band della scuola stessa.

  • 70-80.it app

Il 33 giri senza il cavallo

Il loro primo LP fu registrato ai Trident Studios ed ai Morgan Studios di Londra. Tuttavia, posta l’assenza di A Horse with No Name, il disco non ebbe un buon riscontro di vendite.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Insistenze

Dopo diverse insistenze del produttore degli America, Ian Ralph Samwell (1937-2003), la Warner Brothers si convinse a pubblicare la nuova canzone su un diverso long playing. Il quale, diversamente dalla prima pubblicazione, sfondò sia negli Stati Uniti che in Europa.

  • Alexa: apri Musica 70 80!

L’uscita di Dan Peek

Nel 1977, dopo l’incisione di Harbor, Dan Peek decide di lasciare il gruppo (che stava già subendo una fase di crisi artistica) per dedicarsi al genere Christian pop. Salvo poi, negli anni ’90, ritirarsi in isolamento sull’isola Grand Cayman e poi in Missouri fino alla morte prematura (nel sonno) del 2003.

america

Survival riporta in vista gli America

Per parte propria, gli America, ridottosi ad un duo, uscirono dalla crisi creativa nel 1980 attraverso Survival, il cui successo mitigò il periodo di oscuramento. Anche sa la notorietà massiccia ritornò nel 1982 con You Can Do Magic.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Russ Ballard

Canzone scritta e prodotta da Russ Ballard (1945), You can do magic fu registrata come singolo nel 1982 e fu un veicolo notevole per il ritorno degli America.

  • 70-80.it podcast

Live ed oltranza

Da lì in poi, escludendo il positivo impatto, nel 1983, The border, la carriera degli America si è concentrata quasi esclusivamente sui concerti, con una ridotta e sporadica produzione musicale innovativa.

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi

ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.