1982. Fame! Saranno famosi: quale successo per gli interpreti e per gli esclusi eccellenti?

Saranno famosi

Saranno famosi (Fame! Il titolo originale), la serie cult creata da Christopher Gore (1944-1988) che racconta le storie di un gruppo di studenti ed insegnanti della New York School of the Performing Arts, uscì nel 1982 sulla scia dell’omonimo film di Alan Parker (1944-2020).

Drammi e coreografie

Nei 136 episodi, di 46 minuti l’uno divisi in 6 stagioni, vengono ripresi alcuni spunti della trama del film e vengono messi in scena oltre ai piccoli e grandi drammi personali di adolescenti e professori, una serie di numeri musicali, in particolare coreografie e canzoni, eseguite dagli studenti della scuola.

Fu vera gloria?

In realtà, pochi tra gli interpreti, ballerini, cantanti e musicisti, che presero parte alla serie videro poi davvero la fama, al contrario della grande esclusa, che di lì a poco comincerà la sua ascesa col nome di Madonna.

Fame!

«Voi fate sogni ambiziosi: successo, fama… Ma queste cose costano ed è esattamente qui che s’incomincia a pagare: col sudore!»

Lydia Grant

La celebre frase di Lydia Grant, l’insegnante di danza della scuola, risuonava ogni volta nella sigla iniziale a sottolineare quanto questa strada verso il successo fosse in salita.

Saranno famosi

Il cast di Saranno famosi

Solo 4 attori del film del 1980 parteciparono anche alla serie tv: Lee Curreri (1961, Bruno Martelli), Gene Anthony Ray (1962-2003, Leroy Johnson), Albert Hague (1920-2001, Benjamin Shorofsky), e Debbie Allen (1950, Lydia Grant), che però in origine aveva solo un piccolo ruolo come assistente coreografa. 

  • Voci alla radio
    Pubblicità

I volti nuovi 

Tra i volti nuovi Erica Gimpel (1964, Coco Hernandez), vera studentessa della Scuola delle Arti, prese il posto di Irene Cara (1959) che rinunciò per concentrarsi sulla sua carriera canora. Valerie Landsburg (1958) conquistò il ruolo dell’esuberante attrice e cantante Doris Schwartz e Carlo Imperato (1964) quello dell’attore comico Danny Amatullo.

Jesse e Nicole

A interpretare la bella violoncellista Julie Miller fu Lori Singer (1957). Tra le nuove generazioni di studenti troviamo Jesse Borrego (1962) e Nia Peeples (1961) nei ruoli di Jesse e Nicole, protagonisti di una relazione tormentata in stile Romeo e Giulietta. 

Saranno famosi

Le coreografie

Debbie Allen, che interpretava l’insegnante di danza Lydia Grant, realizzò le coreografie di quasi tutti i balletti e diresse anche alcuni episodi.

Cantanti

I protagonisti delle prime stagioni incisero alcuni dischi con le canzoni che apparivano nelle varie puntate. 

Artisti scartati

Al provino per l’assegnazione del personaggio di Doris, oltre a Valerie Landsburg, erano presenti anche Jennifer Beals (1963), la protagonista di Flashdance e Fran Drescher (1957), che sarebbe diventata famosa negli anni 90 con il telefilm La Tata): furono entrambe scartate.

Madonna

Ma soprattutto si presentò Madonna (Madonna Louise Ciccone, 1958). La cantante ballerina, nonché aspirante attrice, partecipò alle selezioni per interpretare l’interesse sentimentale di Danny Amatullo, ma non venne scelta.  Ce la farà, invece, Janet Jackson (1966). 

Saranno famosi

Reality ante litteram

Saranno Famosi è stata la prima serie televisiva a dare agli spettatori un assaggio della vita in una Scuola delle Arti e dello Spettacolo. Tutti potevano vedere come fosse realmente la quotidianità di uno studente o di un professore sia all’interno della scuola, sia al di fuori di essa.

Amici, in nuce

Fu questa situazione a ispirare il reality show di Maria De Filippi (1961) Amici, che inizialmente si chiamava proprio Saranno famosi!
Venne copiato pure il logo della serie TV, ma la produzione invocò il diritto d’autore costringendola a cambiarlo in Amici, a partire dal 2003.

  • 70-80.it app

New York o Los Angeles?

Interni ed esterni dell’episodio pilota sono stati filmati alla Haaren High School di New York, in cui erano stati girati anche gli interni del film. Dopo il pilot le riprese si sono trasferite a Los Angeles nello studio 26 della Metro Goldwyn Mayer, mentre per gli esterni è stato utilizzato il Bradbury Building che si trova a Broadway. Saltuariamente il cast si trasferiva a New York per girare gli esterni che poi venivano montati nelle varie puntate.

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità

I camei

Dato l’enorme successo della serie, gli episodi si riempirono di camei aventi con interpreti famosi personaggi dello spettacolo che nell’ambito della vicenda scenica interpretavano se stessi, come Joan Baez (1958).

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Il successo della serie…

La serie ha avuto 34 nomination agli Emmy Award e ne ha vinti 3. Ha vinto anche un Golden Globe, un Oscar come migliore colonna sonora (composta da Michael Gore, 1951) e un Telegatto negli anni 80 come migliore serie televisiva. 

Saranno famosi Lydia Grant

… e degli attori

Debbie Allen, l’insegnante di danza, è oggi un’attrice, coreografa e regista. Ha partecipato tra il resto a Grey’s Anatomy. Lee Curreri (Bruno Martelli, il genio della tastiera) oggi continua la sua carriera da musicista con la sua band, gli In Vitro. Erica Gimbel (Coco Hernandez, la cantante di origini ispaniche) ha continuato a fare l’attrice in diverse serie tv: JAG – Avvocati in divisa, E.R. Medici in Prima linea, Profiler, Veronica Mars e Roswell.

Friends

Carlo Imperato (Danny Amatullo) ha fatto la sua apparizione in diverse sitcom tra cui Friends. Carol Mayo Jenkins (Elizabeth Sherwood l’insegnate di lettere) ha avuto successo con Destini, Hollywood HeartbreakCarolMax Headroom.

Saranno famosi Leroy

Una fine triste

Gene Anthony Ray (Leroy Johnson, il più talentuoso ballerino) è morto a 41 anni per un infarto dopo aver combattuto per molti anni contro la dipendenza da eroina. Dopo il successo di Saranno Famosi aveva continuato a recitare e ballare in altri film, ma senza ottenere il successo sperato.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Saranno cantanti…

Valerie Landsburg (Doris Schwartz la simpatica amica di Amatullo dalla spiccata comicità) dopo Saranno Famosi ha prodotto il brano musicale di successo Hi Fidelity ed a partecipato a diverse serie televisive. Nia Peeples (Nicole Chapman)  dopo la serie TV ha continuato a cantare ed ha partecipato a diversi film, è stata uno dei protagonisti di Walker Texas Ranger, Febbre d’amore e Pretty Little Liars.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

… e musicisti

Lory Singer era Julie Miller la ricca musicista con la passione per il violoncello. Dopo Saranno Famosi ha continuato a suonare esibendosi alla Royal Albert Hall ed alla Carnagie Hall. Come attrice ha avuto successo in Footloose con Kevin Bacon (1958). 

Saranno famosi Jesse

Saranno famosi!

Jesse Borrego (Jesse Velasquez, il ballerino messicano) è decisamente l’attore che è riuscito ad avere la migliore carriera cinematografica con interpretazioni in film come Con AirNew York Stories e la serie televisiva 24. Anche Cynthia Gibb (Holly Laird per tre stagioni) ha continuato la sua carriera cinematografica con successo interpretando ruoli importanti in film come Stardust Memories di Woody Allen, Salvador di Oliver Stone e nella soap opera Aspettando il domani.

Jackson

Janet Jackson (Clio Hewitt, l’aspirante star timida e innamorata di Leroy) non ha avuto successo come attrice, ma di certo lo ha avuto come cantante. (A.F. per 70-80.it)

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.