1977. Don’t Let Me Be Misunderstood, brano dei Santa Esmeralda che divenne più famoso dell’originale e dei precedenti remake

santa esmeralda

Don’t Let Me Be Misunderstood è un brano del 1977 dei Santa Esmeralda, gruppo fondato dal senza-età Leroy Gomez (1950), afro-americano di origini portoghesi, con trascorsi nei Tavares, rivali dei Commodores di Lionel Ritchie (1949).

 

Il pezzo originario di Nina Simone

Il pezzo originario della title track fu scritto da Bennie Benjamin (1907-1989), Gloria Caldwell e Sol Marcus (1912-1976) per la cantante e pianista Nina Simone (1933-2003), che lo registrò per la prima volta nel 1964.

  • 70-80.it app

La versione da Animali

In seguito Don’t Let Me Be Misunderstood fu registrato o eseguito da numerosi artisti nel corso degli anni, ma è conosciuta principalmente per la registrazione del 1965 in chiave blues-rock dei The Animals. E, appunto, nella sua reinterpretazione disco del 1977 dei Santa Esmeralda.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

The House of the rising sun

Di pregio nel catalogo dei Santa Esmeralda sono anche le hit Sevilla Nights (soundtrack del film Grazie a Dio è venerdì) e l’altra grande riscrittura disco del classico degli Animals: The House of the Rising Sun.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.