1977. Don’t Let Me Be Misunderstood, brano dei Santa Esmeralda che divenne più famoso dell’originale e dei precedenti remake

Santa Esmeralda

12Don’t Let Me Be Misunderstood è un brano del 1977 dei Santa Esmeralda, gruppo fondato dal senza-età Leroy Gomez (1950), afro-americano di origini portoghesi, con trascorsi nei Tavares, rivali dei Commodores di Lionel Ritchie (1949).

  • Rocco Cerra
    Pubblicità

Il pezzo originario di Nina Simone

Il pezzo originario della title track fu scritto da Bennie Benjamin (1907-1989), Gloria Caldwell e Sol Marcus (1912-1976) per la cantante e pianista Nina Simone (1933-2003), che lo registrò per la prima volta nel 1964.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

La versione da animali

In seguito Don’t Let Me Be Misunderstood fu registrato o eseguito da numerosi artisti nel corso degli anni, ma è conosciuta principalmente per la registrazione del 1965 in chiave blues-rock dei The Animals.

La reinterpretazione

E, appunto, nella sua reinterpretazione disco del 1977 dei Santa Esmeralda.

The House of the rising sun

Di pregio nel catalogo dei Santa Esmeralda sono anche le hit Sevilla Nights (soundtrack del film Grazie a Dio è venerdì) e l’altra grande riscrittura disco del classico degli Animals: The House of the Rising Sun.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

  • 70-80.it app
    Pubblicità


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi