Podcast di 70-80.it e Giornale Radio: oggi parliamo del Natale negli anni ’70 e ’80, tra spot tv e regali

Natale

Trentottesima puntata di 70 80, il programma del week-end prodotto da Giornale Radio in collaborazione col nostro periodico. In questa edizione i giornalisti Francesco Massardo e Massimo Lualdi, direttore di 70-80.it, trattano i consueti due argomenti. Che questa settimana sono ovviamente incentrati sul Natale negli anni ’70 e ’80, tra spot tv e regali sotto l’albero.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Lo spot Cinzano

Lo sapevate che lo spot di Asti Cinzano ebbe un successo così clamoroso che la nota casa piemontese pubblicò un proprio 45 giri con la base musicale Oh Happy Day?

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia…

E che il celebre spot della Coca Cola con centinaia ragazzi con una candela sulla collina (“Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia…“) avrebbe dovuto essere girato sulle scogliere di Dover in Inghilterra, ma alla fine fu realizzato sulle colline di Roma con 5oo studenti della capitale?

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

James Last

O ancora che il musicista tedesco James Last deve gran parte del suo successo in Italia perché il suo Beethoven 74 fu scelto da Vecchia Romagna per lo spot di Natale?

La macchina del tempo

Che formidabile macchina del tempo la mente: basta un’immagine, un suono, un sapore, un odore per scatenare una ridda di ricordi. Perfetti nella loro rappresentazione, nonostante risalenti a decenni prima. Qui per leggere l’articolo originario in forma integrale.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

I regali sotto l’albero

Sono i primi anni ’70, avete meno di 10 anni ed aspettate con grande trepidazione il Natale. Immaginate quella favolosa autopista Polistil (ma anche Policar andrebbe bene) che avete visto nel negozio di giocattoli della vostra città…

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

Classifica

Certo, in subordine anche la gru con i comandi elettrici sarebbe gradita. Vabbé, a dirla tutta, nella scala decrescente, anche il traforo non sarebbe male

  • 70-80.it app

La zia che sa tutto…

Invece i vostri genitori, con la complicità della zia che sa tutto (e dalla saccenteria dei cuginetti traete i primi rudimenti  dell’eredità genetica..), hanno pensato a qualcosa di più utile per il vostro futuro. E si sa: quel che è utile non è mai divertente.
Sulla scorta di tale improvvida decisione ecco quindi comparire sotto l’alberto un pesantissimo pacco. Qui per leggere l’articolo originario in forma integrale.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Qui per ascoltare i podcast della trasmissione

Primo podcast

Secondo podcast

  • 70-80.it podcast
    Pubblicità


ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.