Hai vissuto appieno gli anni ’70 e ’80 se ti fa ancora sorridere la frase: «Sto arrivando, Elizabeth! Vengo a raggiungerti tesoro» di Sanford & Son

Sanford

Negli USA hanno tenuto compagnia i telespettatori per tutti gli anni ’70 con 136 episodi. Da noi sono arrivati più tardi, all’inizio degli ’80.
Stiamo parlando di Sanford & Son, una sitcom americana (remake della britannica Steptoe and Son) ambientata a Los Angeles.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

Rigattieri

Lì due rigattieri, il sarcatistico, sagace ed irascibile padre (vedovo), Fred G. Sanford (impersonato da Redd Foxx, 1922-1991) e suo figlio trentunenne convivente, il paziente e rassegnato Lamont (Demond Wilson, 1946), dividono vita privata e lavoro con non poche difficoltà, dovute ai caratteri profondamente differenti.

  • Voci alla radio
    Pubblicità

Il confusionario contorno

Fanno da corollario alle vicende della Sanford & Son (così si chiama la loro impresa, ma, nella sostanza, anche la coabitazione) alcuni vivaci personaggi, quali gli amici Bubba, Rollo e Grady, la zia Esther e il fastidioso vicino Julio.

sanford

Idee strampalate e progetti fallimentari

I motivi di contrasto sono le frequenti idee strampalate di Fred, elaborate con l’intento di farlo arricchire abbandonando l’attività fin lì condotta. Progetti, però, inesorabilmente destinati al fallimento.

  • Ascolta 70 80 Hits HQ!

Lamont dal cuore d’oro

Il povero Lamont, orientato a conseguire una naturale indipendenza, non riesce a staccarsi dal padre. Al quale, nonostante tutti i disagi e disastri che questi gli provoca direttamente o indirettamente, vuole un gran bene.

  • 70-80.it app

Soci di nome

Padre e figlio sono soci paritari nella Sanford & Son, sebbene Fred si qualifichi come capo, mentre, nella realtà, solo Lamont lavora.

Vecchio pazzo & Demente

I dialoghi surreali tra i due, basati sugli epiteti vecchio pazzo (Lamont verso Fred) e demente (Fred verso Lamont), si concludono sempre con la simulazione (ovviamente ormai percepita da tutti come tale) di un infarto da parte di Fred. Preceduto dall’invocazione alla defunta moglie:  «Sto arrivando, Elizabeth! Vengo a raggiungerti tesoro».

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Esther

Vero contraltare del vecchio dispotico Fred è la pungente cognata e zia di Lamont, Ethel (Beah Richards, 1920-2000), sostituita nella seconda stagione del programma dalla più sarcastica e sferzante Esther (LaWanda Page, 1920-2002).

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.