1979. Mark Knopfler dei Dire Straits dedica Lady Writer alla scrittrice Marina Warner autrice del romanzo In a Dark Wood sul rapporto tra religione ed omosessualità

Mark Knopfler

Dietro a Lady Writer, c’è molto di più di una dedica di Mark Knopfler (1949) ad una ex compagna che somigliava ad una famosa scrittrice che aveva visto in tv. Chi era la Lady Writer on Tv che ispirò il leader dei Dire Straits nella stesura del testo del celebre brano del 1979?

Somiglianza fisica

Il brano, come noto, è incentrato sulla somiglianza fisica tra un’affascinante scrittrice intervistata alla televisione e una ex fidanzata dell’autore. Quest’ultimo, nel suo monologo, effettua un parallelo fra le due donne, ricordando elementi della personalità dell’ex-partner che avevano condotto alla fine del loro rapporto.

Mark Knopfler

Ma chi era l’affascinante scrittrice?

Secondo la biografia della band del 1984, Lady Writer era in realtà Marina Warner (Marina Sarah Warner, 1946).  Cioè una giornalista (Daily Telegraph e Vogue), narratrice, saggista, autrice di critica “storico-culturale” e di critica d’arte, autrice di romanzi e racconti dal taglio trans-culturale e postmoderno.

  • Alexa: apri Musica 70 80!
    Pubblicità

In a Dark Wood

La trasmissione che ospitava la Warner e che aveva colpito profondamente il cantante dei Dire Straits era incentrata sulla presentazione del romanzo In a Dark Wood (1977), focalizzato sulla crisi religiosa del protagonista dopo aver scoperto la propria omosessualità.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

La crisi religiosa del protagonista

In tale romanzo Lady Warner drammatizzava il suo “distacco dal cattolicesimo” (“ne mettevo in discussione soprattutto l’atteggiamento verso la sessualità”),  appena un anno dopo aver scritto l’ardito The Myth and Cult of Virgin Mary, uno studio sul culto della Madonna e dei suoi modelli di femminilità.

Il tributo

Un tema complesso che aveva profondamente colpito Mark Knopfler, il quale aveva deciso di tributare indirettamente l’onore al merito a Marina Warner per averlo compiutamente trattato.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità