1975. I sopravvissuti: fiction apocalittica su un virus uscito da un laboratorio cinese. In Italia arriverà nel ’76 sulla TSI e su RAI nel ’79

sopravvissuti

Vista con gli occhi attuali, la serie fantascientifica inglese I sopravvissuti del 1975 è profetica ed ancora più angosciante.

Sopravvissuti: 1 su 5000

Lungo 38 episodi da 50 minuti suddivisi in 3 stagioni (ma gli italiani ne avrebbero visti inizialmente solo due), i telespettatori si appassioneranno alle vicende dei protagonisti – Abby Grant (Carolyn Seymour, 1947), Jenny Richards (Lucy Fleminge, 1947), Greg Preston (Ian McCulloch, 1939) – di un mondo contemporaneo (al momento della produzione) colpito da una pandemia.

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità

Il laboratorio cinese

Una sciagura riconducibile ad un virus altamente letale (solo una persona su 5000 si salva o ne è immune) uscito erroneamente da un laboratorio cinese e diffusosi attraverso i voli aerei.

  • 70-80.it podcast

La sigla col riassunto della vicenda

Nella sigla d’apertura è riassunto il fatto: un organismo patogeno, studiato o creato in un laboratorio cinese, a causa di una provetta che si rompe, si diffonde globalmente, come simboleggiato dai timbri aeroportuali di varie nazioni.

  • 70-80.it app

Da Doctor Who

Prodotta per la BBC da Terry Nation (1930-1997), già creatore degli alieni Dalek della serie di fantascienza britannica Doctor Who, la serie I sopravvissuti ha una ambientazione cupa ed alienante, accentuata dal tempo inglese spesso piovigginoso, con prospettive negative per il futuro.

  • Alexa: apri Musica 70 80!

In Italia nel 1976 sulla TSI e dal 1979 sulla RAI

In Italia I sopravvissuti vennero trasmessi la prima volta dalla TSI, la televisione della Svizzera Italiana, in quel momento diffusa soprattutto nel nord Italia e tre anni dopo dalla RAI, con episodi montati per una durata di 90 minuti.

  • MCL Avvocati Associati
    Pubblicità

Sopravvissuti in DVD

L’intera serie I sopravvissuti è stata distribuita in edicola in Italia in DVD a fascicoli settimanali dal 27 dicembre 2008, in occasione del remake inglese (Survivors, dello stesso anno) dallo scarso successo, tanto che fu abbandonato dopo sole due stagioni.

sopravvissuti

I cofanetti del 2009

Inoltre nel 2009 le tre stagioni sono state pubblicate in 3 cofanetti dalla Yamato Video.

  • Quei favolosi anni 70 di Enzo Mauri
    Pubblicità


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi

ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.