1960. Arriva Mr Magoo, il ricco vecchietto miope che si ficca in situazioni pericolosissime uscendone sempre indenne

magoo

Mr (Magoo Quincy) Magoo è un ricco signore anziano, basso, calvo, brontolone. E soprattutto decisamente miope. Tanto che la rappresentazione con gli occhi socchiusi lo rende un po’ orientale.

Il rifiuto del problema che mette a rischio sé stessi e gli altri

Condizione, quella della vista ai limiti della cecità, che Magoo rifiuta, cacciandosi per conseguenza in condizioni pericolosissime generalmente per sé. Ma spesso anche per gli altri. Senza peraltro averne consapevolezza.

  • La restaura persiane
    Pubblicità

Waldo e il cane McBarker

Che invece ce l’hanno – eccome! – il nipote Waldo e il cane McBarker, doppiato in italiano come Ciccio.

I pericoli costanti

Accade quindi che Magoo, che vive da solo, cammini sui cornicioni di grattacieli o sotto carichi pendenti; che attraversi trafficatissime strade.

  • 70-80.it app

Scontri ed investimenti. Mancati

O, che, con la sua buffa auto, rischi più volte frontali con auto, moto e camion. Senza considerare i mancati investimenti da parte sua di incolpevoli pedoni che si frappongono al passaggio.

Mr Magoo…

Ideato nel 1949 da John Hubley (1914-1977) per la UPA (United Productions of America) e protagonista di 53 cortometraggi, Mr Magoo rappresenta l’uomo miope che non vede oltre il proprio naso.

… satira del Maccartismo degli anni 50

Si tratta di satira dell’epoca della “caccia alle streghe” durante la stagione del Maccartismo americano (anni 50).

Eccessi repressivi

Cioè il periodo in cui il timore del comunismo negli Stati Uniti portò ad eccessi repressivi.

Mr Magoo

Stemperatore di tensioni

Il cartoon di Mr Magoo mirava appunto a stemperare le paure delle “influenze comuniste” sulle istituzioni statunitensi, favorite anche dalla scoperta di clamorosi casi di spionaggio a favore dell’Unione Sovietica.

  • 70-80.it podcast

I russi

Ma anche dall’aumento della tensione causato dal consolidarsi dell’egemonia sovietica sull’Europa orientale. E, infine, dal successo della rivoluzione comunista cinese (1949) e dalla Guerra di Corea (1950-1953).

  • Alexa: apri Musica 70 80!

Chiudere gli occhi

E lo faceva indirettamente, mettendo in evidenza appunto i rischi che socchiudere gli occhi davanti alla realtà  comportava.

  • 70 80 action Google Home
    Pubblicità


Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi

ascolta il tuo brano preferito!

Chiedi che il tuo brano preferito degli anni ’70 e ’80 sia inserito nella nostra programmazione inviando una email a info@planetmedia.it.