Anni 60-70. In tv c’è lo sfortunato Gustavo. Il cartone animato ungherese, che la Rai usa come tappabuchi, nei suoi celebri fuori programma

Gustavo

I ricordi di quelli che erano bambini 50 anni fa, sono indissolubilmente legati ai rari spazi, attesi con trepidazione, che la Rai dedicava ai cartoni animati. Gustavo (Gusztáv), pur avendo un appuntamento fisso, subiva spesso la sfortunata sorte d’essere usato anche come tappabuchi. Trasmissioni dell’est Nella tv degli anni ’70 non era insolito, infatti, assistere […]