1982: spopola Flash in the night, degli svedesi Secret Service. Quelli che nel 1979 avevano scaldato gli animi degli italiani con Oh Susie

secret service

L’esordio discografico degli svedesi Secret Service, intitolato Oh Susie (pubblicato nel 1979) e caratterizzato da sonorità disco con influenze elettroniche, riscosse un più che positivo riscontro di vendite.

Oh Susie!

In particolare in Svezia, dove ottenne il disco d’oro e risultò al primo posto nella classifica, ma anche all’estero, soprattutto in Germania e Sudamerica grazie ai brani Ten’o Clock Postman e Oh Susie (pure in programmazione su 70-80 Hits HQ – NBC) estratti come singoli.

Flash in the night

Il successo iniziale fu in seguito confermato dagli album Ye Si Ca (anticipato dal singolo L.A. Goodbye, vincitore di un disco di platino in Germania) e Cutting Corners, quest’ultimo vincitore del disco d’oro grazie anche al successo del singolo Flash in the Night, che raggiunse la top 10 di nove Paesi europei. Il gruppo è ancora in attività.

Condividi: