1968. Le Sturmtruppen invadono le edicole. E’ il primo fumetto dove anziché protagonisti stabili ci sono anonimi soldati, sfortunati ma di fatto invincibili

Sturmtruppen

Tecnicamente “truppe d’assalto”.  Ma nell’accezione dell’autore anche “della tempesta” o,  più plausibilmente, “nella tempesta“, essendo collocate al fronte durante la II Guerra Mondiale. Le Sturmtruppen sono le prime geniali strisce italiane. I soldatini tedeschi Sfortunati, irresistibili, invincibili ma umanissimi soldatini tedeschi. Le Sturmtruppen sono tra i primi fumetti privi di protagonisti. L’idea di Bonvi I […]