1966. Il Grande Alberto Sordi interpreta Mr Dante Fontana nella Swinging London ne Fumo di Londra

Fumo di Londra

Il 1966 è il momento dei Beatles e della Swinging London. Fenomeni che Alberto Sordi (1920-2003), attentissimo ai cambiamenti socio-culturali, non si lascia scappare. Tanto che l’immortala nel coinvolgente Fumo di Londra, film cementificato nei ricordi anche grazie alla splendida colonna sonora (You never told me), interpretata in inglese da Julie Rogers (1943, che canta anche la struggente Richmond Bridge) e in italiano da Mina (col titolo Breve amore, di cui esiste una versione cantata dallo stesso Sordi).

La trama

Dante Fontana, cinquantenne antiquario di Perugia con un’ammirazione infinita per la società inglese, parte per Londra per partecipare ad un’asta per una scultura etrusca.
Immedesimatosi velocemente nello stereotipo del gentleman britannico, in occasione dell’asta presso la casa “Christie’s”, Dante entra in competizione con l’anziana duchessa di Rutland (Amy Mary Dalby, 1888-1969), con la quale si spaccia per il marchese Fontana, nipote di un nobile omonimo defunto, che la nobildonna conobbe anni addietro.

fumo di londra

Il Belvoir Castle

Invitato presso il Belvoir Castle della duchessa, nel Lincolnshire, Dante Fontana rimanda il suo rientro in Italia.
Lì l’antiquario ha occasione di vivere dal di dentro la cultura britannica, conoscendo la giovane ed affascinante nipote della duchessa, lady Elizabeth (Fiona Lewis, 1943) della cui bellezza resta affascinato.

L’incenerimento della scultura

Fontana, alticcio dopo aver bevuto molti bicchieri di Porto assieme ad altri ospiti della Duchessa, scopre che il pezzo acquistato dalla sua ospite è un falso e si offre di conferirgli un aspetto più “antico” finendo però per incenerire la finta scultura etrusca, scatenando le ire della nobildonna, che lo costringe ad una repentina fuga per le campagne circostanti, inseguito dalle cannonate provenienti dal castello.

  • Commercio del futuro

La Swinging London

Dante, stremato e avvilito, ritrova Elizabeth sul treno di ritorno per Londra e dopo alcune peripezie conosce gli amici della ragazza che lo introducono alla nuova cultura giovanile e alla promiscuità della relazione amorosa secondo la Swinging London.
Dante, con indosso parrucca bionda e abiti della “nuova moda giovanile inglese”, è oramai innamorato di Elizabeth, ma viene da lei rifiutato e ripiega su un’amica di quest’ultima.

Mod & Rocker

Estasiato dal contesto giovanile inglese, Fontana si fa coinvolgere in una gang Mod (lo stile allora predominante), ma si ritrova coinvolto in una spaventosa rissa in un prato con una banda di Rocker.
Fontana scopre a sue spese la realtà di un’Inghilterra che sta rapidamente cambiando e del mito di una Londra oramai sul viale del tramonto.

L’epilogo

Arrestato dalla polizia, viene accompagnato all’aeroporto per essere rimpatriato. Mentre sta per salire sul volo che lo riporterà a casa, Dante si volta a guardare un’ultima volta la terra che tanto ama tra disincanto e velata speranza.

Condividi: